“I know my chickens”: modi di dire italiani in inglese

Attenzione Al Vuoto, Londra, Metropolitana

Vi sarà capitato di andare a cena col collega tedesco, il cui figlio di 5 anni parla l’inglese meglio di voi, e trovarvi a gesticolare come un tarantolato per spiegargli l’espressione “cascasse il mondo”.

Onde evitarlo, ecco come si traducono alcune espressioni italiane di uso comune:

ItalianoIngleseNote
Non tutto il male vien per nuocereEvery cloud has a silver liningLetteralmente: “ogni nuvola è rivestita d’argento”
Lato positivo/negativobright/dark sideAnche “spot” va bene al posto di “side”
Conosco i miei polliI know who I’m dealing withSe speravate di tradurlo uguale, ahimè…
Meglio tardi che maiBetter late than never(Questo invece è uguale all’italiano)
Salvare capra e cavoliRun with the hares and hunt with the houndsLett: “scappare con le lepri e cacciare coi mastini”
Per non saper né leggere né scrivereFor not being an expert
Non ci vuole una laurea/un genio per capirloIt’s not rocket science“Rocket science” sarebbe la scienza missilistica, come a dire “un argomento ostico”
Chi la fa, l’aspettiWhat goes around, comes around
Parli del diavolo… (e spuntano le corna)Speak of the devil… (and he shall appear)In genere ci si ferma a “devil”
Gira che ti rigira / Alla fine (della fiera/della storia) ecc…– At the end of the day
– When all is said and done
– Any way you look at it
– In short
– In the end
Molto usato il primo
Per farla breveLong story short
(Prendere) due piccioni con una fava(To kill) two birds with one stone
Pappa e ciccia / culo e camicia– Hand and glove
– Thick/tight as thieves
Lett: “mano e guanto” oppure “compatti/aderenti come ladri”
Prendere qualcosa con beneficio d’inventario/ con le pinzeTo take something with a grain/pinch of saltLett: “prendere qualcosa con un granello/pizzico di sale”
– Da che pulpito viene la predica
– Senti chi parla
Listen/look who’s talking!
Cascasse il mondoCome rain or shine
– Come hell or high water
Lett: “che piova o splenda (il sole)” oppure “venisse l’inferno o una piena”
Fare la predica a qualcuno– To lecture somebody
– To sermonize somebody
“Lecture” è la lettura accademica che si ascolta senza fare domande. Per “predica” come sostantivo si dice anche “talking-to”
– Il bue dice cornuto all’asino
– Il corvo dice al merlo che è nero
The pot calling the kettle black.Lett: “la pentola dice alla teiera che è nera” (si suppone ambedue fatte di ghisa…)
Avanti e indietroBack and forth“forth” = “forward”
Nato con la camiciaBorn with a silver spoon in his mouthLett: “nato col cucchiaio d’argento in bocca”

Vi è stato utile? Nel caso, allungherò la lista! 🙂

Buon rientro e ricordatevi di seguire anche la pagina Facebook!

Pubblicato da Lorenzo Fabre

Lorenzo Fabre è un blogger e scrittore genovese. Il suo racconto d'esordio "La pillola" è pubblicato nell'antologia Continuum Hopper (Della Vigna), vincitrice del Premio Italia 2017. Fabre è anche tra i vincitori del Premio Racconti Liguri 2017 e si è classificato secondo al Premio G. Viviani 2017 per racconti fantasy. Recentemente ha pubblicato racconti di fantascienza nelle antologie Sarà sempre guerra e Futura Lex. Tra le sue passioni, oltre la scrittura, c'è anche la recitazione teatrale, la storia e la scherma storica medievale, i videogiochi “con bella trama”, le serie televisive avvincenti quali Game of Thrones, Black Sails, Breaking Bad e The Walking Dead, e le scienze, con particolare attenzione a quelle mediche e biologiche. Per ogni altra informazione il suo sito è http://lorenzofabre.com.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: