Jon Snow e Valen Galron: alcuni paralleli

Jon Snow and Ghost

Jon Snow e Spettro, il suo metalupo (wikimedia commons)

Qualche tempo fa sono stato contattato da un lettore che mi ha fatto notare degli interessanti paralleli tra il personaggio di Valen “Val” Galron, protagonista de “Il Giorno del Male” e il “bastardo” Jon Snow, della saga delle “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” di George R.R. Martin, comunemente nota come “Il Trono di Spade“.

Come ho detto nell’intervista pubblicata la scorsa volta, mi sono avvicinato agli scritti di Martin solo dopo la conclusione del primo romanzo; Valen non è ispirato pertanto a nessun personaggio di Martin. Eppure, dalla discussione, qualche parallelo è emerso.

Val e Jon sono due guerrieri, abili con la spada. Entrambi si sono uniti ad un ordine combattente: I Crociati di Sant’Isior per Val, e i Guardiani della Notte per Jon. I due ordini si prefiggono di combattere per una buona causa: l’eradicazione del Male e la protezione dei domini degli uomini. I dogmi dei Crociati o i voti dei Guardiani non sono facili da seguire e nemmeno si tollera chi li infrange. Ma al di là delle differenze banali (I Crociati vestono di bianco, i Guardiani di nero), ci sono dei paralleli sui caratteri dei due personaggi.

val2

Valen Galron, protagonista de Il Giorno del Male

Val e Jon sono entrambi piuttosto cupi e molto riflessivi. Jon è ossessionato dal trovare la sua strada, perché è figlio illegittimo e quindi con poche prospettive nel sistema feudale di Westeros: egli quindi decide di impiegare il suo tempo in una missione onorevole, come unirsi ai Guardiani; Val si unisce ai Crociati perché vuole fare qualcosa di buono della sua vita, esattamente come Jon: “voglio fare la storia, non leggerla sui libri“, dice il Crociato.

Entrambi tentano di essere buoni e onorevoli, per quanto possibile, e non di rado si scontrano contro l’autorità, quando non la ritengono adeguata (che sia esercitata da Ser Ianos per Val o Ser Alliser Thorne per Jon).
Arriveranno entrambi a fare qualcosa di “non convenzionale” (niente spoiler, tranquilli).
E possono contare dell’aiuto di maestri che hanno stima per loro: Il Sergente Caviled oppure il “vecchio orso” Jeor Mormont.

Sia Val che Jon hanno un rapporto travagliato con l’amore e le donne in generale: non posso entrare nei dettagli per il rischio spoiler ma… voi che avete letto Il Giorno del Male e vi siete avvicinati ai libri di Martin o alla fortunata Serie TV, sapete cosa intendo 😉

E non mancano di avere buoni amici come Corvin e Salaran per Val, e Pyp, Samwell o Edd per Jon, amici che accettano Val e Jon per quello che sono, senza troppi giudizi.

In soldoni si tratta di due personaggi di buon cuore ma “problematici”, timidi e in parte pessimisti, ma che non si negano alla lotta per ottenere ciò che vogliono.

E voi? Avete trovato altri paralleli? 🙂

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...