Una serie sulla chirurgia agli albori del ‘900: The Knick

The Knick Promo Poster.jpg
“The Knick Promo Poster” by Source (WP:NFCC#4). Licensed under Fair use via Wikipedia.

Vi state liquefacendo dal caldo e volete soltanto stare in casa attaccati, come la muffa, sotto il condizionatore? Allora potrebbe servirvi un consiglio per una nuova serie, la cui prima stagione è terminata da poco!

Da persona che ha fatto studi medici, non ho potuto che apprezzare “The Knick“, la serie diretta da Steven Soderbergh, con un fantastico Clive Owen protagonista. Sono molto affezionato a quest’ultimo attore, che nel mio romanzo ha ispirato fisicamente il personaggio del Sergente Caviled.

Owen interpreta il personaggio del dr. Thackery, un chirurgo nella New York dei primi del ‘900, cocainomane ed oppiomane ma di grande talento, in un’epoca dove la chirurgia muove i primi passi verso gli interventi più complessi. E’ ispirato alla figura del dr. Halsted, che inventò la mastectomia radicale che porta ancora il suo nome, per il cancro della mammella.

La serie mostra anche gli albori della della farmacologia e della radiologia moderna, oltre a illustrare le invenzioni più eclatanti come la luce elettrica e l’aspirapolvere; non lesina di esplorare temi etici poi, come l’aborto, la dipendenza dalle droghe, la malattia mentale e il razzismo verso le persone di colore.

Se ha dei difetti, The Knick è un po’ lenta come serie, molto votata ai dialoghi, con i colpi di scena rari e centellinati; tuttavia la ricostruzione storica è notevole e merita davvero la visione. Coloro che hanno studiato medicina, infermieristiche o simili, l’apprezzeranno maggiormente (capendo ad esempio cosa sia una “placenta previa”), ma anche gli altri spettatori la potrebbero ritenere interessante. 🙂

Pubblicato da Lorenzo Fabre

Lorenzo Fabre è un blogger e scrittore genovese. Il suo racconto d'esordio "La pillola" è pubblicato nell'antologia Continuum Hopper (Della Vigna), vincitrice del Premio Italia 2017. Fabre è anche tra i vincitori del Premio Racconti Liguri 2017 e si è classificato secondo al Premio G. Viviani 2017 per racconti fantasy. Recentemente ha pubblicato racconti di fantascienza nelle antologie Sarà sempre guerra e Futura Lex. Tra le sue passioni, oltre la scrittura, c'è anche la recitazione teatrale, la storia e la scherma storica medievale, i videogiochi “con bella trama”, le serie televisive avvincenti quali Game of Thrones, Black Sails, Breaking Bad e The Walking Dead, e le scienze, con particolare attenzione a quelle mediche e biologiche. Per ogni altra informazione il suo sito è http://lorenzofabre.com.

2 pensieri riguardo “Una serie sulla chirurgia agli albori del ‘900: The Knick

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: