I guerrieri genovesi su Netflix

Per noi liguri, mugugnoni ma campanilisti, è raro trovare un medium che parli del nostro glorioso passato di repubblica marinara. Eppure, ce ne sarebbe da raccontare: la strenua difesa dei ligures contro i romani, la prima crociata e i balestrieri genovesi, le battaglie navali più grandi del medioevo contro Pisa e Venezia, l’epoca d’oro di Andrea D’Oria, Balilla, Mameli, Mazzini e i liguri protagonisti del risorgimento. Ebbene, siamo stati soddisfatti!

Una produzione docu-serie Netflix ci ha regalato 6 puntate dove i nostri antenati hanno un ruolo cruciale seppur romanzato: soprattutto il corsaro/mercenario Giovanni Giustiniani Longo e il governatore di Galata Angelo Lomellini.

L’Impero Ottomano

Dovevamo aspettare una produzione turca “L’Impero Ottomano“, per vedere raccontato un episodio che ha letteralmente cambiato la storia dell’europa: la conquista di Costantinopoli da parte del sultano Mehmet II, che la strappò nel maggio 1453 dalle mani dei bizantini ortodossi.

La locandina de L’Impero Ottomano

La docu-serie, recitata live-action con intermezzi di approfondimento storico, si incentra sulla vita e la maggior impresa del sultano di cui sopra, ma dà ampio spazio ai suoi antagonisti: Giustiniani e il suo datore di lavoro, l’Imperatore Costantino XI Paleologo. Finalmente vedremo in azione i balestrieri ma anche i marinai genovesi, mentre osserviamo le loro imprese nella difesa disperata della città.

Seppure si prenda diverse libertà storiche (es: spade sulla schiena, imperatori che caricano a cavallo il nemico per primi ecc.) la qualità è molto elevata, e lo spazio dato ai genovesi è grande.

Ne consiglio la visione a tutti coloro che vogliono approfondire quel periodo storico ma anche a tutti i liguri che magari ignorano di avere un glorioso passato.

Ecco il link: https://www.netflix.com/title/80990771. Buona visione! 🙂

Pubblicato da Lorenzo Fabre

Lorenzo Fabre è un blogger e scrittore genovese. Il suo racconto d'esordio "La pillola" è pubblicato nell'antologia Continuum Hopper (Della Vigna), vincitrice del Premio Italia 2017. Fabre è anche tra i vincitori del Premio Racconti Liguri 2017 e si è classificato secondo al Premio G. Viviani 2017 per racconti fantasy. Recentemente ha pubblicato racconti di fantascienza nelle antologie Sarà sempre guerra e Futura Lex. Tra le sue passioni, oltre la scrittura, c'è anche la recitazione teatrale, la storia e la scherma storica medievale, i videogiochi “con bella trama”, le serie televisive avvincenti quali Game of Thrones, Black Sails, Breaking Bad e The Walking Dead, e le scienze, con particolare attenzione a quelle mediche e biologiche. Per ogni altra informazione il suo sito è http://lorenzofabre.com.

3 pensieri riguardo “I guerrieri genovesi su Netflix

  1. Appena ho scoperto che sei ligure mi si è allargato il cuore: conosco benissimo la tua regione, e la ritengo un vero Paradiso in terra. Ricordo in particolare 2 paesi vicinissimi tra loro, Albenga e Alassio, che sono uno più bello dell’altro. Perfetti sia per viverci che per una vacanza di pochi giorni. Li conosci?

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: