Mad Max Fury Road: Medicina spicciola, Kenshiro e autocitazioni

Che George Miller, regista di tutti e 4 i film di Mad Max usciti, abbia studiato medicina, lo si capisce da alcune delle scelte del suo nuovo pseudo-remake/reboot: Mad Max Fury Road. Difficile mescolare il genere post-atomico autostradale con donatori 0- universali, malati di linfoma che danno un soprannome ai propri linfonodi, pneumotoraci curati aContinua a leggere “Mad Max Fury Road: Medicina spicciola, Kenshiro e autocitazioni”

Pubblicità

“Ciube… Siamo a casa” – il secondo trailer di Star Wars: il Risveglio della Forza

Poche volte siamo in grado di emozionarci così tanto vedendo un film o un video, quanto rivedere il tuo mito dell’infanzia tornare alla vita. Con quella paura di rimanere delusi, come quando vedemmo episodio 1 e Jar Jar Binks…. Ecco il secondo trailer italiano del nuovo star Wars, in uscita il 16 dicembre, per altroContinua a leggere ““Ciube… Siamo a casa” – il secondo trailer di Star Wars: il Risveglio della Forza”

Kingsman: quando James Bond diventa tamarro

Ho visto Kingsman. Certo, potreste dire chissenefrega. Ma se state andando ancora avanti a leggere, significa che o volete sapere che cos’è, o l’avete visto anche voi e volete sapere che ne penso. In ambedue i casi, Kingsman è un film di spionaggio in chiave action con una certa dose di humor malsano. Non miContinua a leggere “Kingsman: quando James Bond diventa tamarro”

Un cortometraggio interessante

Segnalo questo cortometraggio del 2003, “Rosso Fango” (Red Mud), premiato ai David di Donatello, del regista genovese Paolo Ameli, con la partecipazione di uno dei comici dei Cavalli Marci (Pulci). Il corto però è tutt’altro che comico: narra la storia (forse) vera, di un incontro avvenuto al pluridecorato Henry Tandey, nelle trincee della prima guerraContinua a leggere “Un cortometraggio interessante”